La manutenzione dei mezzi pesanti: ecco i controlli consigliati

Come mantenere sempre efficiente il proprio mezzo da lavoro? Ecco qualche consiglio di Baraldi Gomme.

OLIO MOTORE E LIQUIDO DI RAFFREDDAMENTO

L’olio motore del proprio mezzo da lavoro (inteso principalmente come camion) andrebbe controllato ogni mille chilometri circa. E’ un chilometraggio limitato, ma è consigliabile controllare spesso il livello del liquido per verificare (e nel caso tamponare sul nascere) eventuali difetti o rotture delle guarnizioni.

Insieme all’olio, va controllato anche il liquido di raffreddamento, anche se le tempistiche riguardanti il relativo cambio sono più dilatate (ogni 2 o 4 anni). Per i rabbocchi va utilizzata solo acqua distillata o demineralizzata per evitare di intasare il sistema nel lungo periodo.

CONTROLLO DELLE GOMME

Le gomme rivestono un ruolo cruciale nell’assicurare la tenuta di strada e la sicurezza del trasporto. Lo scoppio di uno pneumatico è tra le principali cause di incidenti per i mezzi pesanti e per questo motivo è consigliabile verificare con intervalli brevi e regolari lo stato d’usura del battistrada e la pressione dello pneumatico. Non solo, va verificata anche la tenuta della valvola di gonfiaggio e lo stato della ruota di scorta. Occhio poi a eventuali bolle o graffi sulle spalle, piuttosto frequenti soprattutto sui rimorchi qualora si colpisca inavvertitamente un marciapiede o il mattone di una rotonda.

E’ importante, inoltre, assicurarsi della corretta convergenza del proprio mezzo e del relativo rimorchio per migliorare la stabilità, avere un’usura delle gomme regolare e abbassare sensibilmente i consumi di carburante.

FRENI

Il liquido dei freni deve essere sempre mantenuto al livello consigliato. Se scende sotto una certa soglia, si viene avvisati tramite una spia sul cruscotto. Da controllare anche lo stato del sistema di pompaggio: se riscontrate frequentemente un problema al liquido dei freni probabilmente è per via di una perdita.

I freni in sé andrebbero controllati ogni 20’000 km, oppure meno se si guida spesso il mezzo in città.

ADBLUE E FILTRO GASOLIO

Se avete un mezzo pesante, molto probabilmente siete alla guida di un motore diesel. Quelli più recenti sono equipaggiati con un sistema di abbattimento di emissioni che si serve del liquido AdBlue a base di urea. Assicuratevi di rabboccare il relativo serbatoio con AdBlue con parametri nella norma onde evitare di provocare danni immediati o a lungo termine al catalizzatore.

Controllate anche il filtro del gasolio ogni 30’000 km per migliorare i consumi ed evitare costose sostituzioni alla pompa e agli iniettori.