Guidare d’inverno, i nostri consigli per viaggiare sicuri

Con il primo vero freddo della stagione è necessaria cambiare il proprio stile di guida. Montare degli pneumatici invernali può sicuramente migliorare la vostra trazione sull’asfalto viscido, bagnato o innevato, ma la sicurezza dipende soprattutto dal vostro modo di guidare. Ecco qualche consiglio per affrontare al meglio l’inverno.

GLI PNEUMATICI GIUSTI

Come si diceva, buona parte della vostra sicurezza in inverno dipende dal tipo di pneumatici che montate sulla vostra auto. Dal 15 novembre è partito sulla maggior parte delle strade italiane l’obbligo di montare gomme invernali o M+S. In alternativa è possibile “aggirare” tale obbligo avendo a bordo delle catene da neve della misura omologata sul libretto di circolazione. Affidarsi solo alle catene, evitando così di acquistare un treno di gomme stagionali, è una soluzione consigliata esclusivamente a chi usa pochissimo l’auto. Per chi invece la usa con costanza, o comunque quotidianamente, sia in città che in altre circostanze è sicuramente consigliato l’acquisto di gomme invernali o almeno all-season. Questi pneumatici hanno una mescola più morbida rispetto alle “cugine” estive e hanno un design del battistrada studiato specificamente per evacuare meglio l’acqua e garantire una trazione migliore sulla neve. Il risultato è una gomma che raggiunge la temperatura d’esercizio più velocemente ed è in grado di migliorare notevolmente la sicurezza durante i vostri viaggi.

STILE DI GUIDA NON AGGRESSIVO

Non si dovrebbe andare forte in curva già in situazioni climatiche normali, figuriamoci in inverno. Anche se la vostra auto ha la trazione integrale e le migliori gomme invernali presenti sul mercato, non esagerate mai con le accelerazioni in curva se l’asfalto è bagnato o ghiacciato. Moderate sempre la velocità prima dell’ingresso in curva e riprendete l’accelerazione solo quando siete in fase di uscita dalla curva stessa.

Da evitare le frenate brusche che rischiano di rendere instabile la vettura. Inoltre, rispettate sempre la distanza di sicurezza: alle basse temperature e con l’asfalto umido gli spazi di frenata aumentano.

DISPOSITIVI ELETTRONICI DI SICUREZZA

Ad aiutarvi nelle situazioni di vita quotidiana possono aiutarvi anche i numerosi dispositivi di sicurezza elettronici equipaggiati sulle auto moderne. I più importanti (e più utilizzati) d’inverno sono senza dubbio il controllo di trazione e l’antipattinamento. Entrambi regolano automaticamente la potenza trasmessa alle ruote motrici migliorando l’aderenza ed evitando sovrasterzo o sottosterzo a seconda dei casi.

Quando entrano in gioco, l’auto ve lo segnala con una spia sul cruscotto: se ciò accade vuol dire che avete adottato uno stile di guida (in curva o in fase di accelerazione) troppo aggressivo.

Utili anche i sistemi di frenata automatica d’emergenza. Montati ormai anche sulle city car questi sistemi arrestano automaticamente l’auto alle basse velocità (nella maggior parte dei casi fino a 30-40 km/h) se il radar rileva un’auto, un pedone o un ostacolo sulla strada. Spesso, se entra in gioco il sistema di frenata d’emergenza significa che non stavate prestando sufficiente attenzione alla guida.