Convergenza per rimorchi: come migliorare consumi e sicurezza

 

Risparmio sul carburante e miglioramento della sicurezza sono i principali benefici della convergenza degli assi dei rimorchi di veicoli industriali.

CONVERGENZA RIMORCHI E SEMI-RIMORCHI: COME VIENE EFFETTUATA

La convergenza è un processo attraverso il quale si regola l’angolo delle ruote rispetto all’asse longitudinale del veicolo. Si ha una convergenza positiva se la parte anteriore della ruota è più vicina all’asse. Avere la giusta convergenza è fondamentale sulle auto e lo è ancora di più sui veicoli industriali, posti ad uno stress e a carichi di lavoro più intensi e più duraturi nel tempo.

In particolare, gli assi dei rimorchi e semi-rimorchi necessitano di una cura importante. Tutti gli assi devono infatti avere la stessa convergenza e un angolo più possibile vicino allo 0 o di poco positivo (2-3°). Solo in questa situazione si avrà un veicolo sicuro ed efficiente. Nel caso in cui gli assi abbiano tutti un angolo troppo positivo o negativo aumenterà il consumo di carburante e il rimorchio tenderà a sinistra o a destra a seconda della situazione. Un’altra circostanza che spesso si verifica è quella di avere ogni asse con una convergenza diversa. Ciò non solo è poco sicuro, ma aumenta anche l’usura degli pneumatici e i consumi di carburante fino al 15-18%.

E’ quindi necessario controllare periodicamente lo stato del proprio rimorchio visto che le tante sollecitazioni che agiscono sugli assi possono portare col tempo ad un cambiamento nella convergenza e quindi ad un peggioramento delle prestazioni.